rdf:type
rdfs:label
  • Centro di studi Alessandro Malaspina di Mulazzo
dc:title
  • Centro di studi Alessandro Malaspina di Mulazzo
dc:description
  • Il Centro Studi Malaspiniani e l'Archivio-Museo dei Malaspina hanno sede nel Palazzo Malaspina posto a Mulazzo nell'omonima piazza. Istituito dal comune di Mulazzo nel 1987, è diretto da Dario Manfredi e conserva l'archivio domestico dei Malaspina di Mulazzo, i fondi "Ala Ponzone" e "Raimondo Ximénez", con lettere del navigatore Alessandro Malaspina e il Fondo Manfredo Giuliani, ricco di notizie di storia locale. In particolare da segnalare le carte che illustrano le Vicende di Alessandro Malaspina, della sua spedizione scientifica e della storia delle sue esplorazioni. Fra i principali fondi archivistici vanno segnalati: - Archivio Domestico dei Malaspina di Mulazzo. Esso è composto di oltre quaranta filze e comprende, fra molte altre carte, una ricca documentazione su Azzo Giacinto e su Alessandro Malaspina. Detto fondo è attualmente i corso di catalogazione computerizzata. - Fondi "Ala Ponzone" e "Ximénez". Essi contengono, fra altri documenti, lettere di Alessandro Malaspina, dell'ufficiale cremonese Fabio Ala Ponzone e di altri ufficiali della Spedizione Malaspina, nonchè molte carte riguardanti i gesuiti espulsi dalla Spagna nel 1767. Nell'archivio si conservano anche, in microfilms e/o in fotocopia, oltre un migliaio di documenti malaspinaini, i cui originali sono disseminati in circa 40 archivi e biblioteche di ogni parte del mondo. La biblioteca è specializzata nelle seguenti principali branche: - Storia della geografia e delle esplorazioni, con pa...
è conservatore di
ha tipologia
codice ISIL
  • IT-MS0066
indirizzo
  • Mulazzo, Palazzo Malaspina
altro accesso
scheda SAN
ha luogoConservatore
ha sito web
consultazione
  • 1(xsd:integer)
descrizione
  • Il Centro Studi Malaspiniani e l'Archivio-Museo dei Malaspina hanno sede nel Palazzo Malaspina posto a Mulazzo nell'omonima piazza. Istituito dal comune di Mulazzo nel 1987, è diretto da Dario Manfredi e conserva l'archivio domestico dei Malaspina di Mulazzo, i fondi "Ala Ponzone" e "Raimondo Ximénez", con lettere del navigatore Alessandro Malaspina e il Fondo Manfredo Giuliani, ricco di notizie di storia locale. In particolare da segnalare le carte che illustrano le Vicende di Alessandro Malaspina, della sua spedizione scientifica e della storia delle sue esplorazioni. Fra i principali fondi archivistici vanno segnalati: - Archivio Domestico dei Malaspina di Mulazzo. Esso è composto di oltre quaranta filze e comprende, fra molte altre carte, una ricca documentazione su Azzo Giacinto e su Alessandro Malaspina. Detto fondo è attualmente i corso di catalogazione computerizzata. - Fondi "Ala Ponzone" e "Ximénez". Essi contengono, fra altri documenti, lettere di Alessandro Malaspina, dell'ufficiale cremonese Fabio Ala Ponzone e di altri ufficiali della Spedizione Malaspina, nonchè molte carte riguardanti i gesuiti espulsi dalla Spagna nel 1767. Nell'archivio si conservano anche, in microfilms e/o in fotocopia, oltre un migliaio di documenti malaspinaini, i cui originali sono disseminati in circa 40 archivi e biblioteche di ogni parte del mondo. La biblioteca è specializzata nelle seguenti principali branche: - Storia della geografia e delle esplorazioni, con pa...
forma autorizzata conservatore
  • Centro di studi Alessandro Malaspina di Mulazzo
is ha conservatore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.