rdf:type
rdfs:label
  • Centro di studi pedagogici Ernesto e Anna Maria Codignola onlus
dc:title
  • Centro di studi pedagogici Ernesto e Anna Maria Codignola onlus
dc:description
  • Il Centro è stato istituito nel 1978 da Tristano Codignola per onorare la memoria dei suoi genitori Anna Maria Melli Codignola e il pedagogista Ernesto Codignola (1885-1965). Gli scopi statutari e le attività del Centro riguardano la conservazione - ed eventuale integrazione - degli archivi dei due coniugi Codignola, la promozione di ricerche nell'ambito dell'educazione, iniziative di formazione e/o aggiornamento per chi opera nel campo dell'insegnamento. Il Centro Studi gestisce anche un'emeroteca ed una biblioteca. L'emeroteca conserva più di cento testate tra giornali e riviste specializzate per lo più in pedagogia; nella biblioteca si trovano soprattutto libri della casa editrice 'La Nuova Italia', la quale - per via di una convenzione stipulata con Tristano Codignola - donava periodicamente al Centro una copia delle proprie pubblicazioni. Gli 'archivi Codignola' sono divisi in più parti, descritte nel loro complesso da Francesca Capetta e Angela Parini in una guida: Epistolario, Documenti, Manoscritti, Scuola-città Pestalozzi, Fotografie-Ritagli di stampa; Opere di Ernesto Codignola (cfr. bibliografia). Una parte dell'epistolario, quella ordinata dagli stessi coniugi Codignola, è stata inventariata analiticamente da Riccardo Gori. Per la rimanente parte esiste una schedattura elettronica consultabile on-line alla quale si può accedere tramite un link della home-page del Centro. L'ente alcuni anni fa ha acquisito anche parte dell'archivio della Nuova Italia edi...
è conservatore di
ha tipologia
codice ISIL
  • IT-FI0679
indirizzo
  • villa Demidoff, via Fiorentina, C.P. 2353Fi39
altro accesso
scheda SAN
ha luogoConservatore
ha sito web
consultazione
  • 1(xsd:integer)
descrizione
  • Il Centro è stato istituito nel 1978 da Tristano Codignola per onorare la memoria dei suoi genitori Anna Maria Melli Codignola e il pedagogista Ernesto Codignola (1885-1965). Gli scopi statutari e le attività del Centro riguardano la conservazione - ed eventuale integrazione - degli archivi dei due coniugi Codignola, la promozione di ricerche nell'ambito dell'educazione, iniziative di formazione e/o aggiornamento per chi opera nel campo dell'insegnamento. Il Centro Studi gestisce anche un'emeroteca ed una biblioteca. L'emeroteca conserva più di cento testate tra giornali e riviste specializzate per lo più in pedagogia; nella biblioteca si trovano soprattutto libri della casa editrice 'La Nuova Italia', la quale - per via di una convenzione stipulata con Tristano Codignola - donava periodicamente al Centro una copia delle proprie pubblicazioni. Gli 'archivi Codignola' sono divisi in più parti, descritte nel loro complesso da Francesca Capetta e Angela Parini in una guida: Epistolario, Documenti, Manoscritti, Scuola-città Pestalozzi, Fotografie-Ritagli di stampa; Opere di Ernesto Codignola (cfr. bibliografia). Una parte dell'epistolario, quella ordinata dagli stessi coniugi Codignola, è stata inventariata analiticamente da Riccardo Gori. Per la rimanente parte esiste una schedattura elettronica consultabile on-line alla quale si può accedere tramite un link della home-page del Centro. L'ente alcuni anni fa ha acquisito anche parte dell'archivio della Nuova Italia edi...
forma autorizzata conservatore
  • Centro di studi pedagogici Ernesto e Anna Maria Codignola onlus
is ha conservatore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.