rdf:type
rdfs:label
  • Archivio di Stato di Isernia
sameAs
dc:title
  • Archivio di Stato di Isernia
dc:description
  • L'AS Isernia è stato istituito con d.m. 25 febbr. 1970, a seguito della costituzione della provincia, fino ad allora compresa nell'unica provincia molisana di Campobasso. Risale al decennio murattiano la costituzione della provincia di Molise, con la legge 27 sett. 1806 [Bullettino regno Napoli, 1806, n. 189.] , nella quale Isernia veniva designata sede di sottointendenza dipendente dall'intendenza di Campobasso. La circoscrizione distrettuale (cui corrispondeva la ripartizione giudiziaria) determinata con la legge 8 dic. 1807 [Ibid., 1807, n. 272.] designò Isernia capoluogo del secondo distretto della provincia del Molise; del distretto facevano parte dodici comuni. La prima variazione alla circoscrizione del distretto ridotto a nove circondari - ed una revisione della ripartizione dell'intera provincia ridotta a quarantadue comuni - ebbe luogo con decreto 4 mag. 1811 [Ibid., 1811, n. 922.] Una seconda variazione alla circoscrizione fu stabilita dal decreto dell'11 ag. 1815 ê4 e dalla legge organica del 1° mag. 1816 [Ibid., 1816, n. 360.] , che portarono i comuni del distretto a quarantaquattro, restando invariato il numero dei circondari. In forza del d. lgt. 17 febbr. 1861 [Collezione leggi luogotenenza, 1861, n. 260.] , il circondario di Isernia fu incrementato ai danni della provincia di Terra di Lavoro e risultò formato da undici mandamenti. A questi corrispondeva giudiziariamente dal 1861 la ripartizione in undici preture. Con l. 9 nov. 1891, n. 669, i mandamenti del circondario di Isernia furono ridotti a dieci. Il materiale archivistico è pervenuto dall'AS Campobasso (cui si rinvia per la documentazione non compresa in questa voce) nel giugno 1972, quando l'AS Isernia sistemato provvisoriamente, fino ad allora, in un locale della biblioteca comunale, è stato trasferito nella sede attuale. Documenti concernenti Isernia ed altre località dell'attuale provincia si trovano anche nei fondi conservati presso l'AS Napoli, dove è altresì un consistente nucleo di pergamene, a partire dal sec. XI.
è conservatore di
ha tipologia
codice ISIL
  • IT-IS0075
indirizzo
  • corso Risorgimento
altro accesso
scheda SAN
ha luogoConservatore
ha sito web
consultazione
  • 1(xsd:integer)
descrizione
  • L'AS Isernia è stato istituito con d.m. 25 febbr. 1970, a seguito della costituzione della provincia, fino ad allora compresa nell'unica provincia molisana di Campobasso. Risale al decennio murattiano la costituzione della provincia di Molise, con la legge 27 sett. 1806 [Bullettino regno Napoli, 1806, n. 189.] , nella quale Isernia veniva designata sede di sottointendenza dipendente dall'intendenza di Campobasso. La circoscrizione distrettuale (cui corrispondeva la ripartizione giudiziaria) determinata con la legge 8 dic. 1807 [Ibid., 1807, n. 272.] designò Isernia capoluogo del secondo distretto della provincia del Molise; del distretto facevano parte dodici comuni. La prima variazione alla circoscrizione del distretto ridotto a nove circondari - ed una revisione della ripartizione dell'intera provincia ridotta a quarantadue comuni - ebbe luogo con decreto 4 mag. 1811 [Ibid., 1811, n. 922.] Una seconda variazione alla circoscrizione fu stabilita dal decreto dell'11 ag. 1815 ê4 e dalla legge organica del 1° mag. 1816 [Ibid., 1816, n. 360.] , che portarono i comuni del distretto a quarantaquattro, restando invariato il numero dei circondari. In forza del d. lgt. 17 febbr. 1861 [Collezione leggi luogotenenza, 1861, n. 260.] , il circondario di Isernia fu incrementato ai danni della provincia di Terra di Lavoro e risultò formato da undici mandamenti. A questi corrispondeva giudiziariamente dal 1861 la ripartizione in undici preture. Con l. 9 nov. 1891, n. 669, i mandamenti del circondario di Isernia furono ridotti a dieci. Il materiale archivistico è pervenuto dall'AS Campobasso (cui si rinvia per la documentazione non compresa in questa voce) nel giugno 1972, quando l'AS Isernia sistemato provvisoriamente, fino ad allora, in un locale della biblioteca comunale, è stato trasferito nella sede attuale. Documenti concernenti Isernia ed altre località dell'attuale provincia si trovano anche nei fondi conservati presso l'AS Napoli, dove è altresì un consistente nucleo di pergamene, a partire dal sec. XI.
forma autorizzata conservatore
  • Archivio di Stato di Isernia
orario
  • lun., mer., ven.: 8,15 - 13,45; mar., gio: 8,15 - 17,45; sabato chiuso
is ha conservatore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.