rdf:type
rdfs:label
  • Archivio di Stato di Perugia. Sezione di Spoleto
dc:title
  • Archivio di Stato di Perugia. Sezione di Spoleto
dc:description
  • L’Istituto, Sezione dell’Archivio di Stato di Perugia, fondato, per iniziativa del Comune, nel 1950, ebbe una prima poco idonea sede nel seicentesco palazzo Mauri, in locali attigui alla biblioteca comunale. Dal 1991 risiede invece in una porzione del complesso monumentale dell’antico ospedale di S. Matteo, il cui integrale recupero è ancora in corso. Il nucleo originario del patrimonio documentario della Sezione è costituito dall’archivio del Comune di Spoleto, che contiene anche documenti provenienti dalle magistrature dell’antico ducato, di cui la città costituì il centro politico-amministrativo. Tale patrimonio si è notevolmente incrementato con i successivi versamenti di archivi di uffici statali, con i depositi di archivi comunali, in particolare quelli di Sellano (secc. XIV-XX) e di Valtopina (secc. XIX-XX), e con le donazioni di archivi privati, fra i quali quelli delle famiglie Campello e Pianciani. Un particolare rilievo per gli studi rivestono gli archivi della Delegazione Apostolica di Spoleto (che aveva giurisdizione su un vasto territorio comprendente anche la Sabina), degli Istituti civili riuniti di assistenza e beneficenza, il complesso degli atti relativi a procedimenti giudiziari (secc. XVI e XIX) e gli archivi dei notai attivi nel territorio di Spoleto (1321-1899). Per il periodo successivo all’unificazione nazionale italiana, si segnalano gli archivi delle Preture (secc. XIX-XX) di Spoleto, Norcia, Cascia, Trevi, Montefalco e Foligno, del Giudice Conciliatore di Spoleto e di Norcia (sec. XIX), delle Conservatorie dei registri immobiliari di Spoleto e di Perugia, dell’Ufficio del Registro di Spoleto (1816-1983), dell’Ufficio distrettuale del Corpo forestale dello Stato (sec. XX), del Distretto militare (1843-1932) e dell’Ufficio delle imposte dirette di Spoleto. Intensa e portatrice di risultati promettenti è l’attività che la Sezione didattica svolge annualmente con gli istituti scolastici della città.
è conservatore di
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.