rdf:type
rdfs:label
  • Consorzio irriguo seriola Nuova
dc:title
  • Consorzio irriguo seriola Nuova
dc:description
  • Il canale seriola Nuova (1) fu costruito tra la fine del XV secolo e gli inizi del XVI per concessioni ducali 29 agosto 1476, 23 agosto 1507, 27 aprile 1548, derivandolo dal vaso della seriola Vetra (vecchia) con l'intento di locarne l'uso dell'acqua ai contadini dei comuni limitrofi per congruo canone annuale. Comune, cittadini e contadini concorsero ciascuno per circa un terzo nelle spese di escavazione, conservando in comunione la proprietà, con attività (le entrate derivanti dal possesso di azioni nominali sotto forma di ore d'acqua) e passività (le spese sostenute per la manutenzione, le riparazioni, i nuovi manufatti) proporzionate alla misura del concorso. Nel 1461 la compartita del nuovo canale seriola Nuova era già costituita e si distingueva dalla compartita della Vecchia (così appellata la "vetra" dopo la suddivisione). Il canale derivava dal tronco comune al partitore del Bosco levato ed era stato scavato in terreni acquistati mano mano dai compartecipi. Sembra che i lavori di ampliamento e di nuovo scavo cominciassero nel 1477; nel 1506 (8 agosto) il comune chiese alla Repubblica concessione per nuova dilatazione del vaso al fine di renderlo atto alla navigazione e l'ottenne con ducale 23 agosto 1507. Interrotta l'opera per l'invasione francese, il 17 agosto 1511 Luigi XII assentiva che fosse proseguito l'ampliamento dell'alveo; nel 1560 l'acqua vi fu immessa e prese a defluirvi. [Descrizione completa consultabile in Lombardia Beni Culturali.]
dc:date
  • sec. XV
  • 99999999
ha date esistenza
ha statusProvenienza
abstract
  • Il canale seriola Nuova (1) fu costruito tra la fine del XV secolo e gli inizi del XVI per concessioni ducali 29 agosto 1476, 23 agosto 1507, 27 aprile 1548, derivandolo dal vaso della seriola Vetra (vecchia) con l'intento di locarne l'uso dell'acqua ai contadini dei comuni limitrofi per congruo canone annuale. Comune, cittadini e contadini concorsero ciascuno per circa un terzo nelle spese di escavazione, conservando in comunione la proprietà, con attività (le entrate derivanti dal possesso di azioni nominali sotto forma di ore d'acqua) e passività (le spese sostenute per la manutenzione, le riparazioni, i nuovi manufatti) proporzionate alla misura del concorso. Nel 1461 la compartita del nuovo canale seriola Nuova era già costituita e si distingueva dalla compartita della Vecchia (così appellata la "vetra" dopo la suddivisione). Il canale derivava dal tronco comune al partitore del Bosco levato ed era stato scavato in terreni acquistati mano mano dai compartecipi. Sembra che i lavori di ampliamento e di nuovo scavo cominciassero nel 1477; nel 1506 (8 agosto) il comune chiese alla Repubblica concessione per nuova dilatazione del vaso al fine di renderlo atto alla navigazione e l'ottenne con ducale 23 agosto 1507. Interrotta l'opera per l'invasione francese, il 17 agosto 1511 Luigi XII assentiva che fosse proseguito l'ampliamento dell'alveo; nel 1560 l'acqua vi fu immessa e prese a defluirvi. [Descrizione completa consultabile in Lombardia Beni Culturali.]
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Consorzio irriguo seriola Nuova
eac-cpf:authorizedForm
  • Consorzio irriguo seriola Nuova
record provenienza id
  • MIDB000FF8
sistema provenienza
  • LBC-Archivi
dc:coverage
  • Chiari
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.