rdf:type
rdfs:label
  • de' Medici Giovanni
dc:title
  • de' Medici Giovanni
foaf:name
  • de' Medici Giovanni
dc:description
  • Giovanni de' Medici nacque nel 1565 (o 1567) dalla relazione di Cosimo I con Eleonora degli Albizzi. Il padre gli dono un cospicuo patrimonio in denaro e in beni immobili, affinche potesse vivere in completa indipendenza. Fu al servizio del re di Spagna Filippo II e ricevette vari incarichi diplomatici da parte della corte medicea a Venezia e a Roma presso il papa Urbano VIII. Nel 1594 l'imperatore Rodolfo II lo chiamo presso di se. Grazie al valore e all'abilita militare dimostrate in Ungheria, fu elevato al grado di Generale di Artiglieria nella guerra contro i Turchi. Difese gli interessi medicei in Provenza, dove, in particolare, si occupo della difesa del castello d'If, occupato nel 1591 da Ferdinando I, e del porto di Marsiglia dalla minaccia spagnola. Fece da intermediario per il rinnovo dell'investitura di Siena per il Granducato e, nel 1600, fu al comando delle galere fiorentine che portavano Maria de' Medici in Francia. Durante i suoi molteplici spostamenti si reco anche in Inghilterra alla corte del re Giacomo I e a Parigi. Nel 1605 lascio la corte francese per passare al servizio dei Veneziani, quando venne richiamato in Toscana dal granduca Cosimo II per ricevere il duplice incarico di eseguire la fortificazione di Livorno e il riordinamento dell'esercito. Tornato al servizio della Repubblica di Venezia in qualita di Governatore Generale delle armi, si ritiro in seguito nell'isola di Murano, dove mori nel 1621.
dc:date
  • 1621
  • 1565
ha date esistenza
ha statusProvenienza
abstract
  • Giovanni de' Medici nacque nel 1565 (o 1567) dalla relazione di Cosimo I con Eleonora degli Albizzi. Il padre gli dono un cospicuo patrimonio in denaro e in beni immobili, affinche potesse vivere in completa indipendenza. Fu al servizio del re di Spagna Filippo II e ricevette vari incarichi diplomatici da parte della corte medicea a Venezia e a Roma presso il papa Urbano VIII. Nel 1594 l'imperatore Rodolfo II lo chiamo presso di se. Grazie al valore e all'abilita militare dimostrate in Ungheria, fu elevato al grado di Generale di Artiglieria nella guerra contro i Turchi. Difese gli interessi medicei in Provenza, dove, in particolare, si occupo della difesa del castello d'If, occupato nel 1591 da Ferdinando I, e del porto di Marsiglia dalla minaccia spagnola. Fece da intermediario per il rinnovo dell'investitura di Siena per il Granducato e, nel 1600, fu al comando delle galere fiorentine che portavano Maria de' Medici in Francia. Durante i suoi molteplici spostamenti si reco anche in Inghilterra alla corte del re Giacomo I e a Parigi. Nel 1605 lascio la corte francese per passare al servizio dei Veneziani, quando venne richiamato in Toscana dal granduca Cosimo II per ricevere il duplice incarico di eseguire la fortificazione di Livorno e il riordinamento dell'esercito. Tornato al servizio della Repubblica di Venezia in qualita di Governatore Generale delle armi, si ritiro in seguito nell'isola di Murano, dove mori nel 1621.
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
ha luogo morte
ha luogo nascita
eac-cpf:hasPlace
è produttore di
forma autorizzata produttore
  • de' Medici Giovanni
eac-cpf:authorizedForm
  • de' Medici Giovanni
record provenienza id
  • IFDC3042XX
sistema provenienza
  • SIASFI
dc:coverage
  • Firenze
  • Murano
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.