rdf:type
rdfs:label
  • San Girolamo di Serravalle, benedettine
dc:title
  • San Girolamo di Serravalle, benedettine
dc:description
  • Fondato nel 1517 per iniziativa di Aurelia Perrucchini, il monastero conobbe una fase di avviamento stentata soprattutto per problemi di natura economica, tanto che solo nel 1565 le monache riuscirono ad iniziare i lavori di edificazione delle mura di cinta del complesso edilizio. La comunità, sottoposta al patronato della comunità di Serravalle, conobbe inizi incerti anche dal punto di vista disciplinare; molto si applicarono i vescovi di Ceneda per recuperare le monache dalla decadenza religiosa e dallo scadimento dei costumi. Il cenobio fu soppresso con d.r.i. 25 aprile 1810. I suoi beni furono nell´occasione indemaniati; la fabbrica monastica fu messa all´incanto, l´annessa chiesa abbattuta. Bibliografia: Anagrafe informatizzata degli Archivi di Stato italiani, 1999; Diocesi di Vittorio Veneto, a cura di N. FALDON, in «Storia religiosa del Veneto», 1993, 3, p. 275-277; P.A. PASSOLUNGHI, Il monachesimo benedettino della Marca trevigiana, in «Italia veneta», 1980, 2, pp. 84-86; G. NETTO, Gli archivi delle corporazioni religiose trevigiane soppresse, in Per una storia del Trevigiano in età moderna: guida agli archivi, a cura di D. GASPARINI, L. PUTTIN, in «Studi trevisani», II (1985), 3, Appendice II, parte II
dc:date
  • 1517-1810
ha date esistenza
ha statusProvenienza
abstract
  • Fondato nel 1517 per iniziativa di Aurelia Perrucchini, il monastero conobbe una fase di avviamento stentata soprattutto per problemi di natura economica, tanto che solo nel 1565 le monache riuscirono ad iniziare i lavori di edificazione delle mura di cinta del complesso edilizio. La comunità, sottoposta al patronato della comunità di Serravalle, conobbe inizi incerti anche dal punto di vista disciplinare; molto si applicarono i vescovi di Ceneda per recuperare le monache dalla decadenza religiosa e dallo scadimento dei costumi. Il cenobio fu soppresso con d.r.i. 25 aprile 1810. I suoi beni furono nell´occasione indemaniati; la fabbrica monastica fu messa all´incanto, l´annessa chiesa abbattuta. Bibliografia: Anagrafe informatizzata degli Archivi di Stato italiani, 1999; Diocesi di Vittorio Veneto, a cura di N. FALDON, in «Storia religiosa del Veneto», 1993, 3, p. 275-277; P.A. PASSOLUNGHI, Il monachesimo benedettino della Marca trevigiana, in «Italia veneta», 1980, 2, pp. 84-86; G. NETTO, Gli archivi delle corporazioni religiose trevigiane soppresse, in Per una storia del Trevigiano in età moderna: guida agli archivi, a cura di D. GASPARINI, L. PUTTIN, in «Studi trevisani», II (1985), 3, Appendice II, parte II
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • San Girolamo di Serravalle, benedettine
eac-cpf:authorizedForm
  • San Girolamo di Serravalle, benedettine
record provenienza id
  • IT-ASTV-CC80000054
sistema provenienza
  • SIAS
dc:coverage
  • Serravalle (Treviso)
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.