rdf:type
rdfs:label
  • San Francesco di Treviso, minori conventuali
dc:title
  • San Francesco di Treviso, minori conventuali
dc:description
  • La penetrazione dell´ordine dei minori nell´ambiente cittadino trevigiano si data a partire dai primi anni del XIII secolo. Dopo la fase di ´fluidità´ insediativa iniziale, i frati fissarono definitivamente la loro sede solo nel 1306, allorquando Gherardo da Camino, signore di Treviso, finanziò la costruzione della dimora conventuale nell´omonima contrada di S. Francesco. Con d.r.i. 28 luglio 1806 la comunità fu trasferita nel convento dei "Frari" di Venezia e il monastero fu soppresso. Il convento di S. Francesco fu sede del tribunale dell´inquisizione fin dal XIV secolo; l´ufficio, con giurisdizione su tutto il territorio veneto, era stato commesso all´ordine francescano dalla Santa Sede per reprimere le credenze eterodosse e moralizzare i costumi. Tale attività pastorale era condotta a Treviso di concerto con il vescovo, dal quale l´inquisitore riceveva consigli ma anche eventuali autorizzazioni a procedere contro gli inquisiti. Bibliografia: Anagrafe informatizzata degli Archivi di Stato italiani, 1999; L. PESCE, La chiesa di Treviso nel primo Quattrocento, in «Italia sacra. Studi e documenti di storia ecclesiastica», 1987, 37, pp. 542-546; A. DA MOSTO, L'Archivio di Stato di Venezia. Indice generale, storico, descrittivo ed analitico, Roma, 1940, t. II, pp. 199-200; G. NETTO, Gli archivi delle corporazioni religiose trevigiane soppresse, in Per una storia del Trevigiano in età moderna: guida agli archivi, a cura di D. GASPARINI, L. PUTTIN, in «Studi trevisani», II (1985), 3, p. 190; D. RANDO, Religione e politica nella Marca. Studi su Treviso e il suo territorio nei secoli XI-XV. I. Religionum diversitas, Verona 1996, pp. 133-198
dc:date
  • sec. XIII - 1806
ha date esistenza
ha luogo Ambito Territoriale
ha statusProvenienza
abstract
  • La penetrazione dell´ordine dei minori nell´ambiente cittadino trevigiano si data a partire dai primi anni del XIII secolo. Dopo la fase di ´fluidità´ insediativa iniziale, i frati fissarono definitivamente la loro sede solo nel 1306, allorquando Gherardo da Camino, signore di Treviso, finanziò la costruzione della dimora conventuale nell´omonima contrada di S. Francesco. Con d.r.i. 28 luglio 1806 la comunità fu trasferita nel convento dei "Frari" di Venezia e il monastero fu soppresso. Il convento di S. Francesco fu sede del tribunale dell´inquisizione fin dal XIV secolo; l´ufficio, con giurisdizione su tutto il territorio veneto, era stato commesso all´ordine francescano dalla Santa Sede per reprimere le credenze eterodosse e moralizzare i costumi. Tale attività pastorale era condotta a Treviso di concerto con il vescovo, dal quale l´inquisitore riceveva consigli ma anche eventuali autorizzazioni a procedere contro gli inquisiti. Bibliografia: Anagrafe informatizzata degli Archivi di Stato italiani, 1999; L. PESCE, La chiesa di Treviso nel primo Quattrocento, in «Italia sacra. Studi e documenti di storia ecclesiastica», 1987, 37, pp. 542-546; A. DA MOSTO, L'Archivio di Stato di Venezia. Indice generale, storico, descrittivo ed analitico, Roma, 1940, t. II, pp. 199-200; G. NETTO, Gli archivi delle corporazioni religiose trevigiane soppresse, in Per una storia del Trevigiano in età moderna: guida agli archivi, a cura di D. GASPARINI, L. PUTTIN, in «Studi trevisani», II (1985), 3, p. 190; D. RANDO, Religione e politica nella Marca. Studi su Treviso e il suo territorio nei secoli XI-XV. I. Religionum diversitas, Verona 1996, pp. 133-198
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • San Francesco di Treviso, minori conventuali
eac-cpf:authorizedForm
  • San Francesco di Treviso, minori conventuali
record provenienza id
  • IT-ASTV-CC80000016
sistema provenienza
  • SIAS
dc:coverage
  • Treviso
  • Venezia, repubblica
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.