rdf:type
rdfs:label
  • Pecci, conti, Carpineto, sec. XV - sec. XX
dc:title
  • Pecci, conti, Carpineto, sec. XV - sec. XX
dc:description
  • I Pecci di Roma derivano da un ramo della potente famiglia Pecci di Siena. Questo ramo si stabilì in Carpineto fin dal sec. XV. Nel sec. XVI la famiglia si divise nei due rami di Pietro e Leonardo figli di Antonio. Da Pietro discesero una lunga serie di dottori e capitani fino alla fusione nel sec. XIX con il ramo di Leonardo avvenuta per il matrimonio di Michelangelo, capo del ramo di Pietro, con Anna Maria Pecci, sorella di Gioacchino divenuto papa Leone XIII nel 1878. Anche il ramo di Leonardo, cui appartenne il papa, si distinse per diversi personaggi: monsignor Giuseppe (morto nel 1806), protonotario apostolico e referendario della Signatura di giustizia. Suo fratello Carlo, colonnello delle milizie baronali di Carpineto, fu padre di Domenico Ludovico che sposò Anna Prosperi Buzzi di Cori. Da questo matrimonio nacquero, tra gli altri: Gioacchino futuro papa Leone XIII; Giuseppe cardinale; Giovanni Battista dal quale discendono gli attuali rappresentanti della famiglia e che fu confermato nel 1880, con breve di Leone XIII, nel titolo comitale con discendenza primogeniale maschile; Anna Maria che sposò Michelangelo Pecci. Il ramo di Leonardo eresse le cappelle gentilizie nelle chiese delle SS. Stimmate e S. Crisostomo in Trastevere, di S. Maria in Costantinopoli a Roma e di S. Nicola in Carpineto. Il ramo di Pietro eresse le cappelle di di S. Francesco e del SS. Sacramento a Carpineto nelle chiese di S. Angelo e S. Giovanni.
dc:date
  • sec. XV - sec. XX
ha date esistenza
ha statusProvenienza
abstract
  • I Pecci di Roma derivano da un ramo della potente famiglia Pecci di Siena. Questo ramo si stabilì in Carpineto fin dal sec. XV. Nel sec. XVI la famiglia si divise nei due rami di Pietro e Leonardo figli di Antonio. Da Pietro discesero una lunga serie di dottori e capitani fino alla fusione nel sec. XIX con il ramo di Leonardo avvenuta per il matrimonio di Michelangelo, capo del ramo di Pietro, con Anna Maria Pecci, sorella di Gioacchino divenuto papa Leone XIII nel 1878. Anche il ramo di Leonardo, cui appartenne il papa, si distinse per diversi personaggi: monsignor Giuseppe (morto nel 1806), protonotario apostolico e referendario della Signatura di giustizia. Suo fratello Carlo, colonnello delle milizie baronali di Carpineto, fu padre di Domenico Ludovico che sposò Anna Prosperi Buzzi di Cori. Da questo matrimonio nacquero, tra gli altri: Gioacchino futuro papa Leone XIII; Giuseppe cardinale; Giovanni Battista dal quale discendono gli attuali rappresentanti della famiglia e che fu confermato nel 1880, con breve di Leone XIII, nel titolo comitale con discendenza primogeniale maschile; Anna Maria che sposò Michelangelo Pecci. Il ramo di Leonardo eresse le cappelle gentilizie nelle chiese delle SS. Stimmate e S. Crisostomo in Trastevere, di S. Maria in Costantinopoli a Roma e di S. Nicola in Carpineto. Il ramo di Pietro eresse le cappelle di di S. Francesco e del SS. Sacramento a Carpineto nelle chiese di S. Angelo e S. Giovanni.
altra denominazione produttore
  • Pecci
scheda provenienza href
scheda SAN
è produttore di
forma autorizzata produttore
  • Pecci, conti, Carpineto, sec. XV - sec. XX
eac-cpf:authorizedForm
  • Pecci, conti, Carpineto, sec. XV - sec. XX
record provenienza id
  • sp-37778
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • Carpineto
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.