rdf:type
rdfs:label
  • Opera nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia - ONMI. Comitato di patronato di San Vito, San Vito (Cagliari), 1925 - 1975
dc:title
  • Opera nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia - ONMI. Comitato di patronato di San Vito, San Vito (Cagliari), 1925 - 1975
dc:description
  • L'Opera Nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia (ONMI), fu istituita come ente morale con la legge n. 2277 del 10 dicembre 1925. In ogni comune c'era il Comitato di patronato che doveva provvedere alla protezione e all'assistenza, sanitaria e sociale, delle madri bisognose e dei fanciulli illegittimi abbandonati o esposti all'abbandono. Il Comitato era presieduto dal Podestà o da un suo delegato, ne facevano parte la segretaria del Fascio femminile in qualità di vicepresidente, l'Ufficiale Sanitario del Comune, il fiduciario del nucleo comunale dell'Unione Famiglie Numerose, il medico condotto e un maestro designato dal Prefetto d'intesa con l'ordinario diocesano. I Comitati avevano sede presso locali messi a disposizione dai comuni e si avvalevano della collaborazione gratuita di impiegati e segretari comunali. L'ente fu soppresso in seguito alla Legge n. 698 del 23 dicembre 1975 e le sue competenze furono ripartite tra Stato, regioni, province e comuni.
dc:date
ha qualificazioni relazioni Cpf
ha date esistenza
ha natura giuridica ente
ha statusProvenienza
abstract
  • L'Opera Nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia (ONMI), fu istituita come ente morale con la legge n. 2277 del 10 dicembre 1925. In ogni comune c'era il Comitato di patronato che doveva provvedere alla protezione e all'assistenza, sanitaria e sociale, delle madri bisognose e dei fanciulli illegittimi abbandonati o esposti all'abbandono. Il Comitato era presieduto dal Podestà o da un suo delegato, ne facevano parte la segretaria del Fascio femminile in qualità di vicepresidente, l'Ufficiale Sanitario del Comune, il fiduciario del nucleo comunale dell'Unione Famiglie Numerose, il medico condotto e un maestro designato dal Prefetto d'intesa con l'ordinario diocesano. I Comitati avevano sede presso locali messi a disposizione dai comuni e si avvalevano della collaborazione gratuita di impiegati e segretari comunali. L'ente fu soppresso in seguito alla Legge n. 698 del 23 dicembre 1975 e le sue competenze furono ripartite tra Stato, regioni, province e comuni.
altra denominazione produttore
  • Opera nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia - ONMI. Comitato di patronato di San Vito
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Opera nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia - ONMI. Comitato di patronato di San Vito, San Vito (Cagliari), 1925 - 1975
eac-cpf:authorizedForm
  • Opera nazionale per la protezione della maternità e dell'infanzia - ONMI. Comitato di patronato di San Vito, San Vito (Cagliari), 1925 - 1975
record provenienza id
  • sp-35337
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • San Vito (Cagliari)
is ha produttore of
is ha relazione con Soggetto Produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.