rdf:type
rdfs:label
  • Compagnia barracellare di Villasimius, Villasimius (Cagliari), sec. XVII -
dc:title
  • Compagnia barracellare di Villasimius, Villasimius (Cagliari), sec. XVII -
dc:description
  • Istituto a carattere privatistico, sorto nel XVII secolo per tutelare la sicurezza patrimoniale degli agricoltori e degli allevatori, e trasformato alla fine del XVIII secolo in un pubblico servizio obbligatorio presso ogni comune. Dal 1853 fu affidato alle amministrazioni municipali il controllo delle compagnie locali che ancora oggi svolgono attività connesse alla prevenzione degli incendi e del banditismo. L'istituzione fu regolamentata con R. D. 14 luglio 1898 n. 403. Era il consiglio comunale a deliberare la costituzione e l'apposito capitolato che fissava l'estensione dell'assicurazione e degli indennizzi in caso di danni o perdite e in generale regolamentava i rapporti tra l'amministrazione, la compagnia e gli assicurati. Eventuali controversie con questi ultimi erano risolte dal Sindaco, attraverso l'istituto dell'arbitrato o, per valori eccedenti la competenza dell'arbitro, dai giudici ordinari. La compagnia era composta dal capitano che la dirigeva e la rappresentava, da uno o due ufficiali e da tanti graduati e barracelli quanti ne necessitavano per la custodia dei beni, da un cassiere e da un attuarlo, che potevano anche essere esterni, e durava in carica un anno coincidente di solito con l'anno agrario
dc:date
ha qualificazioni relazioni Cpf
ha date esistenza
ha natura giuridica ente
ha statusProvenienza
abstract
  • Istituto a carattere privatistico, sorto nel XVII secolo per tutelare la sicurezza patrimoniale degli agricoltori e degli allevatori, e trasformato alla fine del XVIII secolo in un pubblico servizio obbligatorio presso ogni comune. Dal 1853 fu affidato alle amministrazioni municipali il controllo delle compagnie locali che ancora oggi svolgono attività connesse alla prevenzione degli incendi e del banditismo. L'istituzione fu regolamentata con R. D. 14 luglio 1898 n. 403. Era il consiglio comunale a deliberare la costituzione e l'apposito capitolato che fissava l'estensione dell'assicurazione e degli indennizzi in caso di danni o perdite e in generale regolamentava i rapporti tra l'amministrazione, la compagnia e gli assicurati. Eventuali controversie con questi ultimi erano risolte dal Sindaco, attraverso l'istituto dell'arbitrato o, per valori eccedenti la competenza dell'arbitro, dai giudici ordinari. La compagnia era composta dal capitano che la dirigeva e la rappresentava, da uno o due ufficiali e da tanti graduati e barracelli quanti ne necessitavano per la custodia dei beni, da un cassiere e da un attuarlo, che potevano anche essere esterni, e durava in carica un anno coincidente di solito con l'anno agrario
altra denominazione produttore
  • Compagnia barracellare di Villasimius
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Compagnia barracellare di Villasimius, Villasimius (Cagliari), sec. XVII -
eac-cpf:authorizedForm
  • Compagnia barracellare di Villasimius, Villasimius (Cagliari), sec. XVII -
record provenienza id
  • sp-36184
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • Villasimius (Cagliari)
is ha produttore of
is ha relazione con Soggetto Produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.