rdf:type
rdfs:label
  • Opera pia Asilo Chiodi di Blera, Blera (Viterbo), 1904 - 1984
dc:title
  • Opera pia Asilo Chiodi di Blera, Blera (Viterbo), 1904 - 1984
dc:description
  • L'Opera pia Asilo infantile Chiodi trae origine dalla trasformazione di una precedente opera pia denominata Scuole pie femminili. Quest'ultima fu voluta dall'arciprete don Antonio Giliotti, il quale nel suo testamento dell'11 maggio 1746 stabiliva le regole della nuova Istituzione: finalità della Scuola era l'educazione futura delle fanciulle e zitelle di Blera; se ne indicava la sede, atta anche ad alloggio per le maestre e si sanciva l'erogazione di un capitale di 1000 scudi per il mantenimento. La Scuola fu retta dalle origini al 1873 da due maestre pie, le quali vivevano in parte con le rendite assegnate dal testatore, con il proprio lavoro e con i sussidi frequentemente ricevevano dalla comunità; l'insegnamento consisteva essenzialmente in lavori domestici ed atti di devozione e non contemplava il leggere e lo scrivere. Nel 1874 il Comune nominava un'insegnante elementare laica con l'obbligo di impartire insegnamenti attraverso i programmi statali e ne affidava l'amministrazione alla Congregazione di carità, destinando le rendite al mantenimento dell'istruzione. Il Consiglio comunale, con atto del 26/12/1879, deliberava di unificare le rendite della Scuola a quelle dell'Ospedale, ma tale proposta veniva respinta perché in palese contrasto con la volontà del testatore. Il 26/8/1880 la Sottoprefettura di Viterbo, per incarico del Ministero dell'Interno, pregava il Comune di istituire un asilo attraverso la conversione delle rendite della Scuola Pia, ma la Congregazion...
dc:date
  • 1914 - 1994
ha qualificazioni relazioni Cpf
ha date esistenza
ha natura giuridica ente
ha statusProvenienza
abstract
  • L'Opera pia Asilo infantile Chiodi trae origine dalla trasformazione di una precedente opera pia denominata Scuole pie femminili. Quest'ultima fu voluta dall'arciprete don Antonio Giliotti, il quale nel suo testamento dell'11 maggio 1746 stabiliva le regole della nuova Istituzione: finalità della Scuola era l'educazione futura delle fanciulle e zitelle di Blera; se ne indicava la sede, atta anche ad alloggio per le maestre e si sanciva l'erogazione di un capitale di 1000 scudi per il mantenimento. La Scuola fu retta dalle origini al 1873 da due maestre pie, le quali vivevano in parte con le rendite assegnate dal testatore, con il proprio lavoro e con i sussidi frequentemente ricevevano dalla comunità; l'insegnamento consisteva essenzialmente in lavori domestici ed atti di devozione e non contemplava il leggere e lo scrivere. Nel 1874 il Comune nominava un'insegnante elementare laica con l'obbligo di impartire insegnamenti attraverso i programmi statali e ne affidava l'amministrazione alla Congregazione di carità, destinando le rendite al mantenimento dell'istruzione. Il Consiglio comunale, con atto del 26/12/1879, deliberava di unificare le rendite della Scuola a quelle dell'Ospedale, ma tale proposta veniva respinta perché in palese contrasto con la volontà del testatore. Il 26/8/1880 la Sottoprefettura di Viterbo, per incarico del Ministero dell'Interno, pregava il Comune di istituire un asilo attraverso la conversione delle rendite della Scuola Pia, ma la Congregazion...
altra denominazione produttore
  • Opera pia Asilo Chiodi di Blera
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Opera pia Asilo Chiodi di Blera, Blera (Viterbo), 1904 - 1984
eac-cpf:authorizedForm
  • Opera pia Asilo Chiodi di Blera, Blera (Viterbo), 1904 - 1984
record provenienza id
  • sp-5116
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • Blera (Viterbo)
is ha produttore of
is ha relazione con Soggetto Produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.