rdf:type
rdfs:label
  • Ufficio del genio civile, Catanzaro, 1950 - 1972
dc:title
  • Ufficio del genio civile, Catanzaro, 1950 - 1972
dc:description
  • Gli Uffici del Genio Civile erano uffici periferici del Ministero dei Lavori Pubblici con specifiche competenze sull'esecuzione delle opere pubbliche, ossia per tutti i lavori che erano realizzati nell'interesse, totale o parziale, dello Stato e degli altri enti pubblici. I lavori comprendevano le nuove costruzioni, le attività di trasformazione o manutenzione, ordinaria o straordinaria di opere già esistenti, le opere di bonifica, le opere idrauliche, le opere di viabilità e gli interventi di riparazioni dei danni bellici o alluvionali. Il Genio Civile nel 1859 fu assegnato alle dipendenze del Ministero dei Lavori Pubblici (istituito nel Regno di Sardegna con R.D. 22 agosto 1848 n. 795) Nel Regno d'Italia, con legge 5 luglio 1882 n. 874 e successivi regolamenti (del 1889, 1893, 1894 e del 1931) ne venne definito l' assetto istituzionale distinguendo tra Uffici del Genio Civile ordinari a servizio generale, ripartiti per provincia, e Uffici speciali che si occupavano di servizi permanenti e straordinari. Con il regio decreto 2 marzo 1931, n. 287 gli uffici ordinari del Genio Civile venivano riorganizzati in otto sezioni, rispettivamente denominate: servizio generale, derivazioni d'acqua e linee elettriche, opere idrauliche, bonifiche, opere stradali, opere marittime, opere edilizie, opere e servizi speciali dipendenti da pubbliche calamità. Il Genio Civile eseguiva direttamente la progettazione delle opere, oppure esprimeva il proprio giudizio tecnico a progetti redatti d...
dc:date
  • 1950 - 1972
ha qualificazioni relazioni Cpf
ha date esistenza
ha natura giuridica ente
ha statusProvenienza
abstract
  • Gli Uffici del Genio Civile erano uffici periferici del Ministero dei Lavori Pubblici con specifiche competenze sull'esecuzione delle opere pubbliche, ossia per tutti i lavori che erano realizzati nell'interesse, totale o parziale, dello Stato e degli altri enti pubblici. I lavori comprendevano le nuove costruzioni, le attività di trasformazione o manutenzione, ordinaria o straordinaria di opere già esistenti, le opere di bonifica, le opere idrauliche, le opere di viabilità e gli interventi di riparazioni dei danni bellici o alluvionali. Il Genio Civile nel 1859 fu assegnato alle dipendenze del Ministero dei Lavori Pubblici (istituito nel Regno di Sardegna con R.D. 22 agosto 1848 n. 795) Nel Regno d'Italia, con legge 5 luglio 1882 n. 874 e successivi regolamenti (del 1889, 1893, 1894 e del 1931) ne venne definito l' assetto istituzionale distinguendo tra Uffici del Genio Civile ordinari a servizio generale, ripartiti per provincia, e Uffici speciali che si occupavano di servizi permanenti e straordinari. Con il regio decreto 2 marzo 1931, n. 287 gli uffici ordinari del Genio Civile venivano riorganizzati in otto sezioni, rispettivamente denominate: servizio generale, derivazioni d'acqua e linee elettriche, opere idrauliche, bonifiche, opere stradali, opere marittime, opere edilizie, opere e servizi speciali dipendenti da pubbliche calamità. Il Genio Civile eseguiva direttamente la progettazione delle opere, oppure esprimeva il proprio giudizio tecnico a progetti redatti d...
altra denominazione produttore
  • Ufficio del genio civile di Catanzaro
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Ufficio del genio civile, Catanzaro, 1950 - 1972
eac-cpf:authorizedForm
  • Ufficio del genio civile, Catanzaro, 1950 - 1972
record provenienza id
  • sp-59571
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • Catanzaro
is ha produttore of
is ha relazione con Soggetto Produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.