rdf:type
rdfs:label
  • Attendolo Bolognini, conti, Sant'Angelo Lodigiano (Lodi), sec. XV - sec. XX
dc:title
  • Attendolo Bolognini, conti, Sant'Angelo Lodigiano (Lodi), sec. XV - sec. XX
dc:description
  • Famiglia patrizia milanese, il cui capostipite è considerato Gian Matteo detto il Bolognino (+1460) per la sue origini, condusse gran parte della propria esistenza nel maniero di Sant'Angelo Lodigiano. Il Bolognino fu Prefetto d'armi a Pavia prima a servizio dei Visconti e poi di Francesco I Sforza dal quale ottenne l'onore di aggiungere al suo nome il titolo Attendolo. Fu anche nominato conte e feudatario del Castello e Borgo di S. Angelo. Il 6 Ottobre 1469 i Bolognini furono investiti del titolo feudale di Olevano e Cerreto; il 21 Gennaio 1477 della Contea di Ovada ed Oleggio e 10 anni dopo del feudo di Bereguardo. Da Gian Matteo si svilupparono 3 linee di discendenza: 2 estinte, mentre la terza si divise a sua volta in 3 rami dei quali uno solo è ancora oggi vivo. Parecchi membri della casata furono insigniti dell'ordine dei Cavalieri di Malta. Molti furono ambasciatori nelle corti reali, imperiali e ducali, ove ebbero stima e posti insigni. Altri si distinsero nelle armi specie al servizio degli spagnoli ai quali furono fedelissimi. La famiglia aumentò la propria potenza anche per i matrimoni che la legarono alla migliore nobiltà.
dc:date
  • sec. XV - sec. XX
ha date esistenza
ha statusProvenienza
abstract
  • Famiglia patrizia milanese, il cui capostipite è considerato Gian Matteo detto il Bolognino (+1460) per la sue origini, condusse gran parte della propria esistenza nel maniero di Sant'Angelo Lodigiano. Il Bolognino fu Prefetto d'armi a Pavia prima a servizio dei Visconti e poi di Francesco I Sforza dal quale ottenne l'onore di aggiungere al suo nome il titolo Attendolo. Fu anche nominato conte e feudatario del Castello e Borgo di S. Angelo. Il 6 Ottobre 1469 i Bolognini furono investiti del titolo feudale di Olevano e Cerreto; il 21 Gennaio 1477 della Contea di Ovada ed Oleggio e 10 anni dopo del feudo di Bereguardo. Da Gian Matteo si svilupparono 3 linee di discendenza: 2 estinte, mentre la terza si divise a sua volta in 3 rami dei quali uno solo è ancora oggi vivo. Parecchi membri della casata furono insigniti dell'ordine dei Cavalieri di Malta. Molti furono ambasciatori nelle corti reali, imperiali e ducali, ove ebbero stima e posti insigni. Altri si distinsero nelle armi specie al servizio degli spagnoli ai quali furono fedelissimi. La famiglia aumentò la propria potenza anche per i matrimoni che la legarono alla migliore nobiltà.
altra denominazione produttore
  • Bolognini Attendolo
  • Attendolo Bolognini
scheda provenienza href
scheda SAN
è produttore di
forma autorizzata produttore
  • Attendolo Bolognini, conti, Sant'Angelo Lodigiano (Lodi), sec. XV - sec. XX
eac-cpf:authorizedForm
  • Attendolo Bolognini, conti, Sant'Angelo Lodigiano (Lodi), sec. XV - sec. XX
record provenienza id
  • sp-31316
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • Sant'Angelo Lodigiano
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.