rdf:type
rdfs:label
  • Federazione impiegati e operai metallurgici - FIOM, 1901 -
dc:title
  • Federazione impiegati e operai metallurgici - FIOM, 1901 -
dc:description
  • La Federazione impiegati e operai metallurgici (Fiom) nasce a Livorno il 16 giugno 1901 come Federazione italiana fra gli operai metallurgici. Ma il sindacato metallurgico italiano è già attivo alla fine dell'Ottocento. In quel periodo nelle principali città industrializzate si formano sezioni operaie che iniziano a lottare per avere migliori condizioni di lavoro, minimo salariale, giornata lavorativa di otto ore, abolizione del cottimo e del lavoro notturno, parità retributiva uomo-donna, regolamentazione dell'apprendistato contro lo sfruttamento dei fanciulli. Nel 1898 nasce "Il Metallurgico", il giornale operaio che poi diventerà l'organo di stampa della Fiom e si forma il Comitato centrale di propaganda, organismo che lavorerà per la preparazione del Congresso costitutivo della Federazione, congresso a cui parteciperanno 40 sezione operaie. Nel primo congresso dopo la Prima guerra mondiale, la Fiom conta 47.192 iscritti e 102 sezioni. Inizia la stagione della contrattazione collettiva. Il 20 febbraio 1919 si raggiunge un accordo con l'Associazione industriali di categoria che prevede la riduzione di orario a 8 ore giornaliere e 48 settimanali, il riconoscimento delle Commissioni interne e la loro istituzione in ogni fabbrica; la nomina di una Commissione per il miglioramento della legislazione sociale e di un'altra per studiare la riforma delle paghe e del carovita. Da parte del padronato si comincia a cercare la prova di forza contro gli operai e il sindacato. Ne...
dc:date
  • 1901 -
ha qualificazioni relazioni Cpf
ha date esistenza
ha statusProvenienza
abstract
  • La Federazione impiegati e operai metallurgici (Fiom) nasce a Livorno il 16 giugno 1901 come Federazione italiana fra gli operai metallurgici. Ma il sindacato metallurgico italiano è già attivo alla fine dell'Ottocento. In quel periodo nelle principali città industrializzate si formano sezioni operaie che iniziano a lottare per avere migliori condizioni di lavoro, minimo salariale, giornata lavorativa di otto ore, abolizione del cottimo e del lavoro notturno, parità retributiva uomo-donna, regolamentazione dell'apprendistato contro lo sfruttamento dei fanciulli. Nel 1898 nasce "Il Metallurgico", il giornale operaio che poi diventerà l'organo di stampa della Fiom e si forma il Comitato centrale di propaganda, organismo che lavorerà per la preparazione del Congresso costitutivo della Federazione, congresso a cui parteciperanno 40 sezione operaie. Nel primo congresso dopo la Prima guerra mondiale, la Fiom conta 47.192 iscritti e 102 sezioni. Inizia la stagione della contrattazione collettiva. Il 20 febbraio 1919 si raggiunge un accordo con l'Associazione industriali di categoria che prevede la riduzione di orario a 8 ore giornaliere e 48 settimanali, il riconoscimento delle Commissioni interne e la loro istituzione in ogni fabbrica; la nomina di una Commissione per il miglioramento della legislazione sociale e di un'altra per studiare la riforma delle paghe e del carovita. Da parte del padronato si comincia a cercare la prova di forza contro gli operai e il sindacato. Ne...
scheda provenienza href
scheda SAN
forma autorizzata profilo istituzionale
  • Federazione impiegati e operai metallurgici - FIOM, 1901 -
record provenienza id
  • pig-153
sistema provenienza
  • SIUSA
is ha relazione con Profilo Istituzionale of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.