rdf:type
rdfs:label
  • Santa Eufemia di Tortona, benedettine
dc:title
  • Santa Eufemia di Tortona, benedettine
dc:description
  • Il monastero di Santa Eufemia risale al IV secolo quando il vescovo Sant' Innocenzo di Tortona per permettere alla sorella Innocenza di dedicarsi alla vita religiosa costruì per lei un palazzo sul colle Ronchetto dove ora sorge il convento dei Cappuccini. Ad Innocenza si unirono altre pie donne che formarono il nucleo originario del monastero benedettino di Santa Eufemia. Purtroppo delle chiese e monasteri dell'epoca di Sant'Innocenzo non restano ormai altro che i nomi e il ricordo delle località in cui sorgevano. Nei secoli XIII-XIV, quando raggiunse la sua massima potenza, il monastero possedeva terre a Castelnuovo, nell'Oltrescrivia di Tortona, a Viguzzolo, Tortona e nei dintorni di Voghera ed a quest'epoca risalgono molti documenti relativi all'affitto, da parte delle badesse, di terreni agricoli e di case. Nel 1573 le monache furono trasferite in una nuova sede e l'edificio venne demolito. Il monastero fu soppresso in età napoleonica, nel 1802. Bibliografia: G. BONAVOGLIA, Il monastero di S. Eufemia in Tortona dalle origini al 1308. Indagine fra le carte e i cartari relativi alla città pubblicati dai BSSS, in Iulia Dertona, XLV (1997), pp. 5-36.
dc:date
  • metà sec. IV-1802
ha date esistenza
ha luogo Ambito Territoriale
ha statusProvenienza
abstract
  • Il monastero di Santa Eufemia risale al IV secolo quando il vescovo Sant' Innocenzo di Tortona per permettere alla sorella Innocenza di dedicarsi alla vita religiosa costruì per lei un palazzo sul colle Ronchetto dove ora sorge il convento dei Cappuccini. Ad Innocenza si unirono altre pie donne che formarono il nucleo originario del monastero benedettino di Santa Eufemia. Purtroppo delle chiese e monasteri dell'epoca di Sant'Innocenzo non restano ormai altro che i nomi e il ricordo delle località in cui sorgevano. Nei secoli XIII-XIV, quando raggiunse la sua massima potenza, il monastero possedeva terre a Castelnuovo, nell'Oltrescrivia di Tortona, a Viguzzolo, Tortona e nei dintorni di Voghera ed a quest'epoca risalgono molti documenti relativi all'affitto, da parte delle badesse, di terreni agricoli e di case. Nel 1573 le monache furono trasferite in una nuova sede e l'edificio venne demolito. Il monastero fu soppresso in età napoleonica, nel 1802. Bibliografia: G. BONAVOGLIA, Il monastero di S. Eufemia in Tortona dalle origini al 1308. Indagine fra le carte e i cartari relativi alla città pubblicati dai BSSS, in Iulia Dertona, XLV (1997), pp. 5-36.
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Santa Eufemia di Tortona, benedettine
eac-cpf:authorizedForm
  • Santa Eufemia di Tortona, benedettine
record provenienza id
  • IT-ASAL-CC120170010
sistema provenienza
  • SIAS
dc:coverage
  • Tortona (Alessandria)
  • Tortona (Alessandria), il Tortonese
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.