rdf:type
rdfs:label
  • Monte di pietà e Monte frumentario comunale di Cascia, Cascia (Perugia), sec. XVI inizio - sec. XX primo quarto
dc:title
  • Monte di pietà e Monte frumentario comunale di Cascia, Cascia (Perugia), sec. XVI inizio - sec. XX primo quarto
dc:description
  • La data di origine del Monte è incerta; le fonti si dividono tra il 1460, il 1461 e il 1465. La prima notizia certa che ne attesta l'esistenza è quella di un lascito testamentario del 1466. Il fondatore risulta essere un religioso del Convento di Santa Maria delle Grazie di Colforcella, il quale, con il ricavato delle elemosine ricevute per le prediche quaresimali dai cittadini e dalla Comunità di Cascia, cominciò a far funzionare il Monte presso la Compagnia del buon Gesù, da lui stesso istituita. Il fine dell'ente era quello di aiutare i bisognosi con prestanze in denaro su pegno. A partire dal 1468 il patrimonio si arricchì con lasciti di alcuni benefattori locali. Nel 1504, a seguito del mandato testamentario di Pierfrancesco di Cecco Foli, che comprendeva anche beni immobili per la distribuzione del grano, al prestito in denaro si affiancò quello in grano, così il monte divenne anche Monte frumentario. Fino al 1620 l'amministrazione fu affidata ai padri di Santa Maria delle Grazie per poi passare alla Comunità di Cascia che la regolò attraverso l'elezione annuale di deputati. Confluì nella Congregazione di carità di Cascia, come Monte di pietà e Monte frumentario comunale a seguito del regio decreto 17 settembre 1868 e, successivamente, nel 1937, nell'Ente comunale di assistenza, soltanto come Monte di pietà. Non si conosce la data esatta di soppressione.
dc:date
  • 1466 - sec. XX secondo quarto
ha date esistenza
ha natura giuridica ente
ha statusProvenienza
abstract
  • La data di origine del Monte è incerta; le fonti si dividono tra il 1460, il 1461 e il 1465. La prima notizia certa che ne attesta l'esistenza è quella di un lascito testamentario del 1466. Il fondatore risulta essere un religioso del Convento di Santa Maria delle Grazie di Colforcella, il quale, con il ricavato delle elemosine ricevute per le prediche quaresimali dai cittadini e dalla Comunità di Cascia, cominciò a far funzionare il Monte presso la Compagnia del buon Gesù, da lui stesso istituita. Il fine dell'ente era quello di aiutare i bisognosi con prestanze in denaro su pegno. A partire dal 1468 il patrimonio si arricchì con lasciti di alcuni benefattori locali. Nel 1504, a seguito del mandato testamentario di Pierfrancesco di Cecco Foli, che comprendeva anche beni immobili per la distribuzione del grano, al prestito in denaro si affiancò quello in grano, così il monte divenne anche Monte frumentario. Fino al 1620 l'amministrazione fu affidata ai padri di Santa Maria delle Grazie per poi passare alla Comunità di Cascia che la regolò attraverso l'elezione annuale di deputati. Confluì nella Congregazione di carità di Cascia, come Monte di pietà e Monte frumentario comunale a seguito del regio decreto 17 settembre 1868 e, successivamente, nel 1937, nell'Ente comunale di assistenza, soltanto come Monte di pietà. Non si conosce la data esatta di soppressione.
altra denominazione produttore
  • Monte di pietà e Monte frumentario comunale di Cascia
  • Monte di pietà di Cascia
scheda provenienza href
scheda SAN
ha luogoProduttore
eac-cpf:hasPlace
ha luogo Sede
è produttore di
ha sottotipologia ente
forma autorizzata produttore
  • Monte di pietà e Monte frumentario comunale di Cascia, Cascia (Perugia), sec. XVI inizio - sec. XX primo quarto
eac-cpf:authorizedForm
  • Monte di pietà e Monte frumentario comunale di Cascia, Cascia (Perugia), sec. XVI inizio - sec. XX primo quarto
record provenienza id
  • sp-28779
sistema provenienza
  • SIUSA
dc:coverage
  • Cascia (Perugia)
is ha produttore of
Raw Data in: CSV | RDF ( N-Triples N3/Turtle JSON XML ) | OData ( Atom JSON ) | Microdata ( JSON HTML) | JSON-LD     Browse in: LodLive
This material is Open Knowledge   W3C Semantic Web Technology [RDF Data] Valid XHTML + RDFa
OpenLink Virtuoso version 06.01.3127, on Win32 (i686-generic-win-32), Standard Edition
Data on this page belongs to its respective rights holders.